APOPTOSI: sai cosa succede al tuo corpo durante il digiuno notturno?

Senza necessariamente arrivare ad un digiuno prolungato, sono sufficienti 12 ore tra l’ultimo pasto serale e la colazione del giorno successivo per portare l’organismo ad eliminare automaticamente le cellule più vecchie o danneggiate, stimolando così il loro rinnovamento.

Questo fenomeno è chiamato APOPTOSI. Se riusciamo quindi a cenare un po’ prima la sera potremo effettuare questo “digiuno notturno” senza fatica, senza morsi della fame e senza rendercene conto!

Fabiana Carella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *