MARKETING RISTORATIVO INCONTRA ENESAG

Buongiorno Rosario!
Buongiorno! Prima di iniziare vorrei ringraziare Enesag e tutto lo staff che mi ha permesso di partecipare al progetto della rivista Enesag Research: potermi occupare in prima persona del sito web, dalla sua realizzazione alla gestione, mi permette anche, tramite gli articoli dei professionisti di settore, di imparare molto ed approfondire alcune tematiche sull’alimentazione che spesso vengono tralasciate nella ristorazione.
Raccontaci di te e di come è nato marketingristorativo.comMi chiamo Rosario Fallo e sono l’Amministratore Delegato di Marketing Ristorativo, azienda nata nell’aprile 2018 dopo anni di esperienza nel settore, che oggi si occupa di promozione e consulenza per la ristorazione. Sono una persona che non ama stare ferma e, anche grazie ai miei collaboratori, posso permettermi di partecipare e gestire diversi progetti tra i quali la collaborazione con Enesag Research, citata prima, la collaborazione come Chef per aziende come Goldplast e Pedevilla S.p.A, con la Mollo Zanussi di Alba come Chef per la gestione dei corsi amatoriali e professionali di cucina e di alimentazione, in collaborazione con la Dr.ssa Fabiana Carella ed il Food&Beverage Manager Francesco Cappa, o la collaborazione gestionale web per diversi siti e-commerce.
Speranzoso di non fermarmi qui naturalmente.
Per raccontarvi meglio di marketingristorativo.com iniziamo dai dati statistici Istat. Il 45% dei locali chiude nei primi tre anni di attività e 4 su 5 chiudono nei seguenti altri 2 anni di attività. Nonostante ciò, annualmente vi è una crescita sulle nuove aperture che in media è pari al 3% di anno in anno.
Com’è possibile questo?
C’è da dire che la ristorazione è tra i pochi settori lavorativi “fortunati” che risente la crisi per ultimo ed è il primo a rialzarsi nel momento giusto. Fondamentalmente questa fortuna acceca i ristoratori ormai anziani del mercato il cui core business, negli anni in cui la concorrenza era pressoché inesistente, era quello di proporre un’ottima cucina ed un ottimo servizio. Di conseguenza il lavoro era assicurato. Oggi la situazione è molto diversa: il cliente dà per scontato che il prodotto sia di qualità ed il servizio eccellente, anche perché la scelta del ristorante è fatta in base all’appeal che il locale ha in quel momento. In altre parole, oggi non ci si può più improvvisare ristoratori.
Rosario, cosa intendi dire con Appeal?
Ho voluto usare questo termine non a caso, è spesso utilizzato per altri scopi, ma in questo contesto identifica l’attrazione verso il ristorante. Per essere attratti abbiamo bisogno di immagine, comunicazione, valorizzazione dei prodotti e del territorio, autorevolezza e di soddisfare i bisogni altrui. Noi di marketingristorativo.com seguiamo le aziende passo dopo passo, dallo sviluppo alla costruzione del proprio brand, targettiziamo la clientela, ricerchiamo prodotti e fornitori, ci occupiamo della formazione e della comunicazione aziendale tramite i social media, come Facebook ed Instagram.
Quali sono i tuoi obiettivi futuri?
Beh, sono una persona ambiziosa. Ovvio che aspiro a titoli importanti con responsabilità notevoli ma penso che il mio primo obiettivo presente e futuro sia mantenere e coltivare la passione per la cucina, che ho da quando sono nato. E continuare a lavorare secondo la linea guida che anche Enesag ci insegna, ben assimilabile dagli articoli che lo staff editoriale qualificato pubblica costantemente, ma soprattutto condividere l’obiettivo dei nostri clienti, qualunque esso sia, perché aiutare gli altri al raggiungimento dei propri traguardi inevitabilmente porta anche al successo personale.

Grazie per il tuo intervento e buon lavoro con marketingristorativo.com !

Rosario Fallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *