REGOLAMENTO PER LE PUBBLICAZIONI su ENESAG RESEARCH

La rivista “Enesag Research” sta diventando per un numero sempre maggiore di persone un punto di riferimento, siano essi privati o operatori del settore, che risultano essere interessati agli argomenti che trattiamo.

Dividerei in 3 gruppi principali i tipi di pubblicazione:

  1. Le pillole, articoli che devono stare nelle 200 parole c.ca e dovrebbero essere delle curiosità in poche parole, che potrebbero poi anche essere sviluppate in vere e proprie ricerche in caso ci fossero le basi necessarie per farlo.
  2. Articoli divulgativi, che possono trattare in modo più “leggero” alcuni argomenti, quasi come discorsi di vita quotidiana
  3. Ricerche approfondite. Questi sono il nostro fiore all’occhiello e devono rispecchiare tutta la professionalità dei nostri associati.

Proprio perché vogliamo dare la giusta importanza alla nostra rivista, dovremo stabilire alcune regole e tengo a dire che sia le pillole che gli articoli divulgativi sono importanti quanto le ricerche, anche se in modo diverso. Questi due infatti saranno le pubblicazioni giornaliere, che ognuno di noi può richiedere che siano pubblicate e saranno il vero e proprio motore del sito, creando movimento e condivisioni. Proprio per questo motivo sarà importante che anche questi abbiano un profilo alto di informazione, anche se solo in pillole.

Per quanto riguarda le ricerche, queste saranno quelle che verranno pubblicate mensilmente sulla rivista sfogliabile in PDF, saranno in media 5 o 6 articoli e verranno prese in considerazione se osserveranno alcuni punti fondamentali:

  • Ogni articolo dovrà citare le fonti da cui si è preso spunto, quindi completo anche di bibliografia.
  • Dovrà essere visionato dal comitato scientifico.
  • Le immagini che verranno spedite dovranno essere libere da copyright. (questo per ogni immagine, anche per pillole e divulgativi)
  • Se devono essere pubblicate sulla rivista del mese seguente dovranno pervenire a editoria@enesag.it entro il 20 del mese.
  • Non dovranno esserci nomi di aziende di riferimento a scopo pubblicitario; per chi volesse fare pubblicità sulla rivista o sul sito ci sono degli spazi appositi.
  • Chi pubblica dovrà essere iscritto ad ENESAG, visto che sia la rivista che il sito sono a favore degli iscritti e oltre che informare servono anche a far conoscere il nostro lavoro (oltre che ovviamente tutti gli aspetti e le opportunità che già conosciamo di Enesag consultabile al seguente link)

Concludo ringraziando tutti per la collaborazione e per il desiderio di creare un gruppo di lavoro di professionisti che possa offrire servizi, informazione e professionalità e, non da meno, avere la possibilità di creare un “Albo” (che non esiste al momento) che certifichi il nostro lavoro.

Grazie ancora e buon lavoro a tutti

Francesco Cappa

Project Manager Enesag Research

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *